DIAMO un po’ di NUMERi…

Il Ministero dell’Istruzione ci informa che la mancanza di titolari sulla cattedra (OD) quest’anno ammonta a 66.654 a cui vanno aggiunti 14.142 cattedre in Organico di Fatto (OF), quindi un totale di 80.796 cattedre da assegnare.  A queste vanno aggiunte le cattedre sul sostegno che per quest’anno scolastico si stimano pari a 51351 (il vero buco nero).
Il MEF aveva autorizzato l’assunzione di 84808 docenti di cui 64175 su materia e 21453 su sostegno (i numeri sembrano non corrispondere ma questo perché successivamente sono uscite le disponibilità di cattedre libere). Come negli ultimi 5 anni numeri inutili visto che i docenti da nominare in ruolo non ci sono. Lo avevo scritto più volte a maggio di ogni anno perché io la matematica a scuola l’ho fatta bene e 1+1 so che fa due…
Ogni anno il ministero e i sindacati gridano vittoria all’annuncio del MEF, salvo risvegliarsi i primi di settembre sorpresi e increduli di non essere riusciti a fare bingo. I docenti creduloni non sono da meno. Quest’anno era ancora più scontato che sarebbe finita così perché, finite le assunzioni da straordinario 2018 e cancellate IRRESPONSABILMENTE le crocette, questo non poteva che essere il risultato scontato.

Lo avevo scritto ad aprile e maggio continuamente dicendo massimo 20.000-25.000.

E’ andata anche peggio!

Anche per questo ringraziamo tutti quelli che prendono lauti stipendi dalle nostre tasse senza risolvere i problemi.

Tornando ai numeri dei 64175 posti promessi solo 17637 (27,48%) docenti hanno ottenuto l’assunzione a tempo indeterminato, ma solo perché ci sono due ordini di scuola che forniscono docenti titolati per il ruolo: Infanzia e Primaria.
Sul Sostegno ancora peggio, come ogni anno d’altronde, dei 21453 autorizzati dal MEF solo 1657 (7,72 %)docenti hanno ottenuto la stabilizzazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.